Home > psicologia

La moderna società dell’apparenza: risultato dell’esaltazione di modelli ed immagini irreali e dannose.

Le immagini hanno da sempre contraddistinto l'essere umano che, sin dall'antichità, ha cercato di riprodurre la propria figura ed il mondo circostante attraverso rupestri disegni: ciò testimonia la necessità di immagini, molto spesso intrinseche all'uomo stesso, che ne manifestano la maggiore capacità razionale: l'astrazione. L'uomo ha infatti bisogno di astrarre,

CONTINUA A LEGGERE

Da Platone ai recenti studi psico-sociologici: la musica e la sua funzione

Così recitava il filosofo greco Platone nel IV secolo a. C. in merito alla musica, termine derivante dal greco μουσική (τέχνη), la cosiddetta “arte delle Muse”, l’arte delle arti, che dona all'uomo la possibilità di trasformare la semplice aria in qualcosa che trasporta gli animi ben oltre i sensi. Un’arte le

CONTINUA A LEGGERE

L’ipocondria come conseguenza di una fragilità psichica.

È definito ipocondriaco chi manifesta eccessive preoccupazioni riguardo alla sua salute. Il più piccolo cambiamento somatico o il più leggero malessere (ferite, brevi mal di testa, scottature...) portano il soggetto affetto da ipocondria ad immaginare le conseguenze più gravi fino, addirittura, a pensare di poter morire. L'eccessiva preoccupazione per un

CONTINUA A LEGGERE