martedì, 13 novembre 2018
Home > Attualità > Si possono mangiare gli OGM con sicurezza?

Si possono mangiare gli OGM con sicurezza?

Gli OGM sono organismi geneticamente modificati e molto spesso senza saperlo ne mangiamo in abbondanza.

La modificazione del genere degli esseri viventi da parte dell’uomo è una pratica vecchissima. Gli studi genetici in tal modo sono stati però in larga parte inconsapevoli ed è solo a partire dalla prima metà del novecento che l’uomo ha preso coscienza dell’effetto a livello genetico indotto dai propri programmi di selezione. I metodi utilizzati tradizionalmente per modificare il patrimonio genetico degli esseri viventi sono essenzialmente due: la mutagenesi e l’incrocio.

La mutagenesi è in tutti gli esseri viventi ed è basato sulle imprecisioni o gli errori di replicazione del genoma durante i processi di divisione cellulare. Le mutazioni vengono poi sottoposte a selezione o dall’ambiente o dall’uomo e, se vantaggiose, vengono mantenute nella popolazione.

L’incrocio (un esempio può essere quello tra cani) permette di unire le caratteristiche presenti in due individui diversi.

Testimonianza di un agricoltore Americano

Sono qui per condividere con gli altri la mia esperienza con gli Ogm e le false promesse delle multinazionali, ci avevano promesso una riduzione dei pesticidi e facili profitti, ora gli insetti resistono ai pesticidi e dobbiamo aumentare le dosi e gli unici a guadagnare sono le industrie. Sono qui a testimoniare la nostra esperienza perché voi potete ancora prendere decisioni, noi no. Negli Stati Uniti, dove il 73 per cento dei semi è stato geneticamente modificato per tollerare gli erbicidi, gli agricoltori non riescono ad uscire dal circolo vizioso in cui sono finiti

Naturalmente non tutte le critiche mosse contro gli OGM sono vere poiché gli stessi nascono per mantenere maturi i cibi e quindi per i lunghi viaggi. Quindi pro o contro gli OGM? Le tesi a favore degli OGM sostengono che con essi non si fa altro che imitare procedimenti che avvengono normalmente in natura, ottenendo però risultati più sicuri e prevedibili. Affermano che sono sicuri poiché prima di poter essere coltivati e commercializzati devono superare un alto numero di test, che consiste in un sistema di controllo rigoroso, tanto da non dover considerare pericolosi i prodotti attualmente in commercio. Le tecnologie OGM permettono di modificare piante ad uso alimentare già esistenti, migliorandone la qualità, il potere nutrizionale e molte altre caratteristiche utili per l’uomo. Con gli OGM, come dicono i sostenitori, si può ottenere una resa maggiore in grado anche di contrastare il problema della fame nel mondo.

 

Non si conosce a fondo una scienza finché non se ne conosce la storia.Auguste Comte

 

 

Lascia un commento

Siamo lieti che vogliate arricchire i contenuti di quest'articolo con eventuali commenti.
Per favore, considerate che i commenti saranno moderati in base a quanto indicato nella nostra comment policy.


L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

News & Opinion Magazine del Liceo "Sciascia Fermi"