domenica, 25 febbraio 2018
Home > Sport > Calcio > È nata la Nations League: la Champions delle nazioni

È nata la Nations League: la Champions delle nazioni

Il 24 Gennaio a Losanna ci saranno i sorteggi per decidere i gruppi che si contenderanno, a partire da settembre 2018, il trofeo della Nations League.

Sarà una coppa veraGiorgio Marchetti

Così afferma Giorgio Marchetti, UEFA Director of Competitions, sulla nuova competizione, a  cadenza biennale, che sostituirà le amichevoli internazionali previste dal calendario FIFA e servirà anche ad assegnare i posti per l’Europeo (a partire dal 2020).

Come funzionerà?

Le 55 nazionali europee sono divise in 4 serie. In ogni serie ci sono 4 gruppi. Le vincenti dei 4 gruppi sono promosse, le perdenti retrocedono. Infine, le 4 vincenti dei gruppi del primo livello si giocano il torneo in una Final FourGiorgio Marchetti
Questa competizione e l’Europeo saranno in simbiosi; le qualificazioni dell’ultimo si terranno a marzo dopo quelle della Nations League e il sorteggio dell’Europeo sarà fatto in base ai risultati della Nations. 
Le prime 10 della Nations saranno in prima fascia; poi le ultime 2 della serie A e la prime 8 della serie B in seconda fascia..e avanti così. Dopo i gruppi di qualificazione che assegneranno 20 posti per l’Europeo, per i 4 rimanenti si andrà alle classifiche della Nations: i migliori di ogni serie non ancora qualificati faranno gli spareggiMarchetti

Le 4 Serie 

In Serie A  troviamo l’Italia, Germania, Belgio, Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Svizzera, Polonia, Islanda, Croazia e Olanda; le squadre verranno suddivise in 3 gironi e le vincenti di ogni girone accederanno alla fase finale che servirà per trovare la vincitrice della competizione, mentre le ultime 4  retrocederanno in B nel 2020. In Serie B Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Repubblica d’Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Irlanda del Nord, Danimarca, Repubblica ceca, Turchia; le prime 4 vincitrici dei 3 gironi verranno promosse in A, mentre le ultime 4 retrocederanno in C nel 2020. Le prime quattro in classifica, non qualificate a Euro 2020, giocheranno gli spareggi nel marzo del 2020 per un posto nella fase finale. In Serie C Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Repubblica d’Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Irlanda del Nord, Danimarca, Repubblica ceca, Turchia. Le squadre verranno suddivise in un girone da tre e tre da quattro. Le quattro vincitrici dei gironi verranno promosse in Lega B, mentre le quattro ultime retrocederanno in Lega D per l’edizione del 2020. In Serie D Azerbaigian, Macedonia, Bielorussia, Georgia, Armenia, Lettonia, Far Oer, Lussemburgo, Moldova, Kazakistan, Liechtenstein, Malta, Andorra, Kosovo, San Marino, Gibilterra, le squadre verranno divise in 4 gironi da 4 squadre e le vincitrici di ogni girone verranno promosse in Serie C nel 2020.

 

 

 

Lascia un commento

Siamo lieti che vogliate arricchire i contenuti di quest'articolo con eventuali commenti.
Per favore, considerate che i commenti saranno moderati in base a quanto indicato nella nostra comment policy.


L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

News & Opinion Magazine del Liceo "Sciascia Fermi"