Home > Istruzione

Siamo tutti “social addicted”?

RAT PARK Verso la fine degli anni '70 lo psicologo Canadese Bruce K. Alexander ha condotto uno studio sulla dipendenza dei ratti dalle sostanze stupefacenti. Alexander ha inventato e realizzato un "Rat Park", ossia un vero e proprio "paradiso per topi" in cui gli animali avevano la possibilità di svolgere innumerevoli

CONTINUA A LEGGERE

Lo Sciascia va a Roma: studenti tra arte ed istituzioni

Nell'arco di tempo che va dal 30 Gennaio al 2 Febbraio 2018 gli alunni di alcune delle classi dell'Istituto Statale d'Istruzione Superiore "Sciascia-Fermi" di Sant'Agata di Militello sono stati impegnati in un viaggio d'istruzione a Roma: al viaggio hanno partecipato molti studenti provenienti da diverse classi, dalle seconde alle quarte,

CONTINUA A LEGGERE

L’illusione della classe media

Se fino a poche decine di anni fa in Italia (e soprattutto nel meridione) si considerava proficuo investire in immobili di proprietà oggi, per fortuna, le cose stanno cambiando. Infatti, soprattutto la classe proletaria tentava di costruire abitazioni private, anche a costo di pesanti sacrifici ed anche se rimanevano parzialmente

CONTINUA A LEGGERE

A quale pro studiare greco e latino?

Una domanda attuale oggi più che mai: a quale fenomeno dobbiamo la frequente tendenza a screditare il liceo classico e, in modo più specifico, il greco e il latino, le discipline più rappresentative di questo indirizzo scolastico? In una società quale quella odierna caratterizzata da un crescente progresso tecnologico, è

CONTINUA A LEGGERE

Vincenzo Consolo, una delle tante voci che non sparirà nel tempo

Il 19 gennaio a Sant'Agata di Militello, nell'Auditorium di c.da Muti del Liceo "Sciascia-Fermi", si è tenuta una conferenza in onore di Vincenzo Consolo, uno dei più grandi giornalisti e saggisti contemporanei, nato in questa cittadina nel lontano 18 febbraio 1933 e morto a Milano il 21 gennaio 2012. Erano

CONTINUA A LEGGERE

Rapporto docenti-famiglie: in progresso o in regresso?

La scuola è un'istituzione volta ad educare alla curiosità, alla ricerca, al dibattito e al confronto, contribuendo all'acquisizione di un senso critico e all'inserimento dell'individuo nella società: tutto ciò grazie alla figura dell'insegnante. Un ruolo per niente semplice, specie nei casi in cui si ha a che fare con ragazzi

CONTINUA A LEGGERE