Home > Cultura > Letteratura

Clitennestra: da vittima a colpevole

Clitennestra è una figura della mitologia greca, figlia del re spartano Tindaro e di Leda. Il suo personaggio verrà rappresentato in molteplici tragedie di Eschilo, Sofocle ed Euripide.  È la storia della dinastia degli Atridi che viene narrata in tali tragedie e di cui Clitennestra è una dei personaggi principali. La

CONTINUA A LEGGERE

Il Riccardo III Shakespeariano: ritratto di un sovrano arrivista e spietato

The Life and Death of King Richard III, noto in Italia come "Riccardo III", è una delle opere teatrali più importanti del poeta e drammaturgo inglese William Shakespeare ed è l'ultima delle quattro opere teatrali del Bardo che hanno come oggetto la storia inglese. Quest'opera segue alcune vicende storiche precedenti

CONTINUA A LEGGERE

Lady Macbeth e Cleopatra, le dark lady dei drammi di Shakespeare

La dark lady, donna manipolatrice e spregiudicata, capace di cambiare le sorti della storia a proprio vantaggio, è sensuale e infedele, dolce nel momento persuasivo della sua ambiguità e brutale nei suoi trionfi. Shakespeare  utilizza l'espressione dark lady nei suoi sonetti per indagare la vera identità della donna, dalla personalità

CONTINUA A LEGGERE

7 libri tra i più misteriosi ed enigmatici al mondo

Solitamente si guarda ai libri come ad un rilassante passatempo, oppure come ad un obbligo, ma anche tra i libri ne esistono di misteriosi ed enigmatici che creano numerosi grattacapi in coloro che cercano di decifrarli, ecco di seguito una lista che ne elenca 7: ---  Il manoscritto Voynich è un codice illustrato, che prende

CONTINUA A LEGGERE

L’inganno del Satanismo e della magia

L'occultismo, la magia ed il satanismo sono pratiche che purtroppo esistono fin dall'inizio dei tempi (ossia fin dalla creazione biblica, quando Adamo ed Eva furono tentati dal serpente) e che sono state ampiamente condannate da Dio per ovvie ragioni. Dal momento che purtroppo oggi è stato diffusa l'idea che, alla

CONTINUA A LEGGERE

La figura psicologica di Giacomo Casanova, un bisogno d’affetto celato dietro un’apparente sicurezza.

Giacomo Casanova (Venezia, 2 aprile 1725 – Duchov, 4 giugno 1798) è stato da sempre una figura analizzata ed anche riprodotta in vari film, serie tv e libri, per la sua fama di seduttore e "rubacuori" nella Venezia del 700'. Ma cosa lo spinge a diventare così ossessionato dall'amore fisico per

CONTINUA A LEGGERE

Il solitario di Providence e il suo folle universo

Il 20 Agosto 1890 nacque a Providence Howard Phillips Lovecraft,uno tra i più importanti scrittori del secolo scorso, nonché importante esponente, insieme ad Edgar Allan Poe, della letteratura horror (caratterizzata da una contaminazione della realtà quotidiana con elementi dark fantasy e fantascientifici). si può ritrovare un'accuratissima, nonché breve, descrizione dello scrittore

CONTINUA A LEGGERE

“Novecento”: dramma, poesia e filosofia

Novecento è un monologo teatrale di Alessandro Baricco pubblicato nel 1994, da cui il regista Giuseppe Tornatore ha tratto il film La leggenda del pianista sull'oceano (1998) e che nello stesso anno della sua pubblicazione è stato rappresentato in tutti i teatri d'Italia sotto la regia di Gabriele Vacis e con Eugenio Allegri

CONTINUA A LEGGERE

Qumran e i “misteriosi” testi ebraici

1947, Palestina, vicinanze della città di Gerico e delle acque del Mar Morto, nella località chiamata Qumran un beduino lancia un sasso e, meravigliato dal successivo rumore di vasi rotti, scopre una delle 11 grotte che per anni dal 1947 al 1956 (e ancora oggi) hanno attirato l'attenzione di importanti

CONTINUA A LEGGERE

Il Giovane Holden, riflesso di una gioventù incerta

Correva l'anno 1951 quando Jerome David Salinger, scrittore statunitense tra i più famosi ed influenti, dava alle stampe il suo romanzo più famoso: "Il Giovane Holden" ("The Catcher in the Rye"). Il Giovane Holden è l'esempio più famoso, assieme al "David Copperfield" di Dickens, di quel filone letterario definito come

CONTINUA A LEGGERE

Vincenzo Consolo, una delle tante voci che non sparirà nel tempo

Il 19 gennaio a Sant'Agata di Militello, nell'Auditorium di c.da Muti del Liceo "Sciascia-Fermi", si è tenuta una conferenza in onore di Vincenzo Consolo, uno dei più grandi giornalisti e saggisti contemporanei, nato in questa cittadina nel lontano 18 febbraio 1933 e morto a Milano il 21 gennaio 2012. Erano

CONTINUA A LEGGERE

D’Avenia scrive per il sociale: la mafia e l’amore verso la legalità di Padre Pino Puglisi dal punto di vista di un adolescente

sono le parole che il giovane Federico, alunno di Padre Pino Puglisi, ricorda del suo prof di religione.   Federico ha diciassette  anni ed è un alunno modello del liceo classico Vittorio Emanuele di Palermo. La sua giornata tipo era caratterizzata solo dallo studio ma l'incontro con Don Pino gli cambierà la

CONTINUA A LEGGERE