Home > Cultura > Cinema

La pena di morte dal punto di vista filosofico e morale

La pena di morte, o pena capitale, è quel tipo di sanzione che viene applicata talvolta in caso di reati gravi in alcuni paesi del mondo. La pena capitale, prevedendo l'uccisione del condannato, non è ovviamente reversibile e quindi in caso di errore giudiziario può rappresentare una grandissima onta per

CONTINUA A LEGGERE

Il talento di Mr. Ripley, limpidezza, innocenza e brutalità in unico soggetto

Il talento di Mr Ripley venne diretto da Anthony Minghella, ed è tratto dall'omonimo romanzo di Patricia Highsmith. Il film racconta la vicenda di Tom Ripley (Matt Damon), uno studente della classe media che ama imitare conoscenti e celebrità. Un comportamento innocuo e allegro, eccessivamente fiducioso o perfino sprovveduto, un

CONTINUA A LEGGERE

La rivoluzione musicale degli In The Panchine

Gli In The Panchine sono un gruppo hardcore rap formato dai rapper romani Cole, Chicoria, Benassa, Gmellow. Tale gruppo, a propria volta, fa parte del collettivo Truceklan, nato dalla fusione degli I.T.P. con i Truceboys. I membri di entrambi i gruppi, sono attivi sin dagli anni '90. Sebbene sia un gruppo

CONTINUA A LEGGERE

Serie televisive, film e videogiochi pericolo per i giovani: verità o ignoranza?

La televisione è lo specchio di ciò che siamo e la Rutgers University, in una ricerca, afferma che:"La violenza è trasmessa da televisione, cinema e videogiochi che accrescono i comportamenti aggressivi dei giovani. Ma perché serie tv, film e videogiochi devono essere reputati come oggetto del demonio e espositori di

CONTINUA A LEGGERE

Il Sonno della ragione genera i mostri : Mulholland Drive

Sono passati ormai quasi 15 anni da quando David Lynch(regista di "Blue Velvet" e della fortunata serie televisiva "Twin Peaks" ) inquietava il mondo intero con il suo "Mulholland Drive", capolavoro onirico candidato alla Palma d'Oro nel 2001 che ha saputo mettere in scena alcuni dei difetti più comuni dello

CONTINUA A LEGGERE

“Shining”: tra genialità e polisemia

Shining è un film del 1980 diretto da Stanley Kubrick, tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King (1977) e interpretato da Jack Nicholson, Shelley Duvall e Danny Lloyd. Il protagonista è Jack Torrance (Nicholson), scrittore fallito con un passato da alcolista che riesce a trovare un lavoro in qualità di guardiano presso

CONTINUA A LEGGERE

Il Cinema gotico, da Frankenstein ai successi di Tim Burton

Il cinema gotico affonda le sue radici nel preromanticismo inglese; un nuovo gusto per scenari lugubri e malinconici fece il suo ingresso nella letteratura alla fine del 700 ( un esempio sono Il Castello di Otranto, Vathek, Il monaco); tale predilezione per il macabro ha proseguito nei decenni successivi; l'immaginario

CONTINUA A LEGGERE

L’arte può prescindere dalla morale tradizionale?

Il 7 Gennaio 2018 è andato in scena all'Opera di Firenze un adattamento molto edulcorato della "Carmen" di Georges Bizet:  Leo Muscato, regista di questa particolare rappresentazione ha scelto infatti di applicare una variazione nel finale dell'opera per mandare un chiaro messaggio contro il femminicidio; nel finale originale dell'opera scritta

CONTINUA A LEGGERE

Irreversible: capolavoro o violenza gratuita?

Il film Irréversible (2002), scritto e diretto dal regista argentino Gaspar Noé e interpretato da Vincent Cassel e Monica Bellucci, è stato uno dei film più controversi del nuovo millennio. Il film, costruito sul modello dei rape and revenge movie ripercorre la giornata di Alex (M. Bellucci) e Marcus (V. Cassel), coppia di fidanzati e

CONTINUA A LEGGERE