Home > Fabrizia Benedetto

Viaggiare nel tempo, fantascienza o ipotesi plausibile?

Da quando Herbert G. Wells scrisse il celebre romanzo "La macchina del tempo", la possibilità di infrangere le barriere spazio-temporali e visitare epoche passate è diventata l'utopico obiettivo di una ricerca appassionata. Le testimonianze di età dell'oro ormai perdute o di innovazioni future al di là di ogni congettura sono

CONTINUA A LEGGERE

Il lamento per Icaro, la visione tragica dei limiti umani

Il lamento per Icaro è un dipinto di Herbert James Draper, pittore vittoriano. L’opera, espressione del decadentismo, venne realizzata nel 1898, i personaggi e il paesaggio riflettono la volontà dell’autore di dare vita a immagini inconsuete e a forme preziose. L'opera trae origine dal mito di Dedalo e Icaro, l'artista dopo

CONTINUA A LEGGERE

Inconscio e conscio, quando i due centri psichici entrano a contatto.

L'inconscio indica l'insieme delle attività mentali nascoste alla coscienza. Sebbene il termine venne coniato all'inizio dell'ottocento, lo studio dell'inconscio e dei meandri della mente di cui l'uomo non ha consapevolezza cominciò con la psicanalisi freudiana. Le esperienze che accumuliamo durante l'infanzia lasciano segni irreversibili nella nostra psiche; senza avere percezione

CONTINUA A LEGGERE

Lady Macbeth e Cleopatra, le dark lady dei drammi di Shakespeare

La dark lady, donna manipolatrice e spregiudicata, capace di cambiare le sorti della storia a proprio vantaggio, è sensuale e infedele, dolce nel momento persuasivo della sua ambiguità e brutale nei suoi trionfi. Shakespeare  utilizza l'espressione dark lady nei suoi sonetti per indagare la vera identità della donna, dalla personalità

CONTINUA A LEGGERE

Secret Window, due personalità si incontrano nello stesso corpo

Secret Window è un thriller psicologico diretto da David Koepp e tratto dal racconto Finestra segreta di Stephen King. Il film si concentra sulle vicende dello scrittore Mort Rainey; dopo aver scoperto i tradimenti della moglie Mort si trasferisce in una piccola abitazione nel bosco, qui cerca di superare il

CONTINUA A LEGGERE

La peste del 430 a.C., un’epidemia destinata a segnare il declino di Atene

Nel corso della storia uno dei principali fattori del calo demografico di una popolazione era l'insorgere di spaventose pestilenze, il numero di vittime aumentava, la diffusione dell'epidemia impediva ogni possibilità di estinguerla. Nemici silenziosi e invisibili che mietevano migliaia di vittime senza possibilità di fuga; chi riusciva a evitare il

CONTINUA A LEGGERE

L’Inferno nelle arti figurative, tre opere che riproducono la dannazione delle anime

L'inferno, luogo di sofferenza, la pena eterna inflitta dalla giustizia divina. Nonostante le tristi immagini che questo termine evoca, l'inferno porta con se un fascino intrinseco, una potenza di attrazione che probabilmente deriva dall'alone di mistero che lo avvolge. Negli anni passati è stato uno dei soggetti favoriti delle arti

CONTINUA A LEGGERE

L’effetto Mozart e il caso Milgram, due esperimenti psicologici sull’intelligenza e l’obbedienza nazista

L'effetto Mozart Nel 1993 due fisici statunitensi, Gordon Shaw e Frances Rausher, eseguirono un esperimento su un campione di studenti per testare gli effetti dell’ascolto di Mozart sulle capacità cognitive umane. Il campione di ragazzi venne suddiviso in due gruppi, al primo venne imposto l’ascolto di musica leggera, il secondo ascoltò

CONTINUA A LEGGERE

6 rari disturbi psicologici, dai deliri di persecuzione ai mondi paralleli

Depressione, disturbi d'ansia e dell'umore, anoressia, bulimia e lievi fobie sono piuttosto comuni; in Italia una una buona parte della popolazione ha subito traumi o ha dovuto superare dipendenze, si tratta del 40% degli uomini e del 31% delle donne; la percentuale si abbassa se si fa riferimento a disturbi

CONTINUA A LEGGERE

Saffo e I preferiti d’argento, capolavori del neoclassicismo inglese e olandese

John William Godward (Wimbledon, 9 agosto 1861 – Londra, 13 dicembre 1922) e Lawrence Alma-Tadema (Dronrijp, 8 gennaio 1836 – Wiesbaden, 25 giugno 1912) furono due pittori, esponenti del neoclassicismo. Entrambi, affascinati dall'antichità greca e romana, tentarono di trasmettere nelle loro opere un'immagine del bello ideale, un'attrazione spirituale intensa, la

CONTINUA A LEGGERE

Intelligenza artificiale e robot umanoidi, le nuove frontiere della tecnologia

Per definizione l'intelligenza artificiale è la capacità di un computer di risolvere problemi e eseguire processi imitando le facoltà della mente umana. I computer compierebbero così pensieri e ragionamenti razionali, acquisendo le capacità peculiari dell'uomo, in grado formulare un giudizi o prendere una decisione sulla base di un processo logico,

CONTINUA A LEGGERE

Il talento di Mr. Ripley, limpidezza, innocenza e brutalità in unico soggetto

Il talento di Mr Ripley venne diretto da Anthony Minghella, ed è tratto dall'omonimo romanzo di Patricia Highsmith. Il film racconta la vicenda di Tom Ripley (Matt Damon), uno studente della classe media che ama imitare conoscenti e celebrità. Un comportamento innocuo e allegro, eccessivamente fiducioso o perfino sprovveduto, un

CONTINUA A LEGGERE

Le più interessanti scoperte degli ultimi anni, frutto di una ricerca scientifica in continuo progresso

Tra il XX e il XI secolo il progresso scientifico ha compiuto passi da gigante e sebbene nel 2018 l’evoluzione abbia raggiunto altissimi livelli, la ricerca e l’avanzamento scientifico non si fermano, intellettuali, archeologi e scienziati hanno conseguito numerose scoperte, in particolar modo in ambito medico e astronomico. ACQUA SU MARTE Recentemente

CONTINUA A LEGGERE